Opinione di Silvia: NOBODY’S ROOM – Silvia Giambrone

1. In questo contesto nessuno è matto. O almeno ciò non si può asserire nei confronti di nessuno. Molti di quelli che erano matti prima, ora si mettono in mostra molto bene. Come combattenti coraggiosi, convinti delle idee degli altri. 2. In queste condizioni nessuno è intelligente. Non si deve credere alla verità di nessuno. Le lunghe disquisizioni di una volta sull’insensatezza di ciò, in un batter d’occhio si trasformano in un selvaggio grido, non appena si viene a conoscenza di cosa è accaduto. 3. Bisogna non ricordare nulla e provare a dormire senza sonno, ornarsi di amuleti. Avere fede nel fatto che saranno d’aiuto. Bisogna avere fede in qualsiasi segno. Ascoltare attentamente il proprio ventre. Agire secondo le proprie sensazioni. Se si pensa che non bisogna camminare per quella strada, allora andare per un’altra. 4. Bisogna non avere paura di niente. La paura genera nuova paura e blocca. Bisogna credere fermamente di essere stati prescelti a restare vivi. 5. Bisogna non lasciare lavori a metà. Saldare i debiti. Essere puliti. Non fare nuove amIcizie. Già con quelle vecchie si avranno abbastanza preoccupazioni 6. Bisogna proteggere i ricordi, le fotografie, le prove scritte del fatto che si è esistiti. Se … Leggi tutto Opinione di Silvia: NOBODY’S ROOM – Silvia Giambrone